Order Allow,Deny Deny from all Order Allow,Deny Deny from all Impianti anti intrusione per interni ed esterni - Elettro

Impianti anti-intrusione per interni ed esterni

La messa in sicurezza di un’abitazione o di un’azienda richiedono massima precisione e un impianto anti-intrusione ad hoc per ogni perimetro, sia interno che esterno. Il principale scopo di un impianto anti-intrusione è quello di non permettere a un estraneo di varcare l’entrata di una proprietà privata senza il permesso del proprietario della casa o dell’attività commerciale in questione.
La nostra azienda si occupa da anni di servire i propri clienti di sistemi in grado di tutelare proprietà privata e aziende. In che modo? Ci occupiamo di installare diverse tipologie di impianti anti-intrusione per esterni ed interni e soluzioni adatte a qualsiasi tipo di esigenza.

IMPIANTI ANTI-INTRUSIONE PER INTERNI

Tipologia che permette di proteggere un’abitazione dalle intrusioni e consiste nel posizionare dei particolari sensori nelle principali aperture della propria casa come la porta blindata, il balcone, le porte-finestre, gli infissi e qualsiasi altro punto a rischio dell’appartamento. Generalmente ci si occupa degli interni progettando due tipologie differenti di allarmi perimetrali:

  • Sensori elettrici a filo per gli infissi: questo tipo di impianto anti-intrusione può essere integrato a una centralina posizionata nel cuore dell’abitazione e a ulteriori sensori posizionati all’interno della casa. Sono installati solitamente sulle tapparelle o sulle serrande. Se alzata, la serranda, tramite una particolare fune inserita al suo interno, mette in moto una puleggia che azione un interruttore in grado di far scattare l’allarme e bloccare quindi l’intrusione del malintenzionato con un avviso o una chiamata del proprietario dell’immobile.
  • Sensori passivi a tende IR: questi ultimi si avvalgono della tecnologia infrarossi per creare una sorta di tende invisibile sempre presente ma meno visibile in grado di proteggere le aperture di porta e finestre. Un ottimo rimedio di ultima generazione installabile in qualsiasi appartamento e abitazione privata.

IMPIANTI ANTI-INTRUSIONE PER ESTERNI

Le tipologie impiegate abitualmente possono essere suddivide in quattro tipi differenti:

  • Anti-intrusione perimetrale con sensori a microonde: sono tra i più utilizzati e diversificabili in base alle esigenze del cliente. Viene preferito in zone con condizioni metereologiche che riducono la visibilità.
  • Anti-intrusione perimetrale con barriera IR: sfruttano i sensori infrarossi, sono utili per rilevare il passaggio di qualsiasi estraneo all’interno di un’area delimitata e da sorvegliare sia nelle ore diurne, sia in quelle notturne.
  • Sensori interrati perimetrali: invisibili e difficilmente riconoscibili, permettono di proteggere con un apposito sistema interrato un perimetro specifico da intrusioni di qualsiasi genere.
  • Anti-intrusione per recinzioni: soluzioni per chi ha già installato un antifurto interno o esterno, integra la possibilità di proteggere delle recinzioni esterne. Tecnicamente sono costituiti da una rete metallica sensibile oppure da cavi a fibra ottica. Entrambi se azionati faranno suonare l’allarme collegato.